Image and video hosting by TinyPic

Hair clips

Filigree bronze base and polymer clay canes slices

Image and video hosting by TinyPic

Inro

Polymer clay inro in celtic style

Image and video hosting by TinyPic

Bamboo Necklace

Polymer clay faux jade

Image and video hosting by TinyPic

Spritz Flower Bracelet

Polymer clay bracelet

Image and video hosting by TinyPic

Earrings

Polymer clay faux wengè earrings

mercoledì 3 giugno 2015

Info cookies

Il Garante della Privacy ha recepito una direttiva europea che impone agli amministratori delle pagine web di mostrare ai visitatori un banner che li informa di quale sia lo politica dei cookie del sito che stanno consultando e di subordinare la sua accettazione al proseguimento della navigazione.

In questa pagina sono descritte le modalità con cui le informazioni personali vengono ricevute e raccolte e come sono utilizzate da questo blog.

Raccolta di informazioni personali

Amministratore: Rossana Malvani

ClayDreams Design è un sito ospitato dalla piattaforma Blogger.com di proprietà di Google.
La privacy degli utenti su internet è di fondamentale importanza per ClayDream Design.


Cosa sono i cookie?
Per funzionare bene questo sito può installare sul PC degli Utenti dei piccoli file di dati chiamati Cookies, come fa la maggior parte dei grandi siti. Un cookie è un piccolo file di testo che i siti salvano sul tuo computer o dispositivo mobile mentre li visiti. Grazie ai cookies il sito ricorda le tue azioni e preferenze (per es. login, lingua, dimensioni dei caratteri e altre impostazioni di visualizzazione) in modo che tu non debba reinserirle quando torni sul sito o navighi da una pagina all’altra. I cookie possono rimanere sul computer o sul dispositivo mobile per periodi di tempo diversi. Alcuni cookie sono 'cookie di sessione', il che significa che esistono solo quando il browser Web è aperto e vengono eliminati automaticamente quando si chiude il browser. Altri cookie sono 'cookie permanenti', il che significa che sopravvivono dopo la chiusura del browser e possono essere utilizzati dai siti Web per riconoscere il computer quando poi si riapre il browser e si naviga nuovamente in Internet. I Cookies possono comunque essere disabilitati singolarmente o adottando un metodo generale per tutti.

 Cookies tecnici e cookies di profilazione:
1) I cookie tecnici rendono possibile la navigazione e non vengono utilizzati per altre finalità. Sono normalmente installati direttamente dal sito web. Sono i cookie di autenticazione e sessione senza i quali non sarebbe possibile, o risulterebbe molto più complesso, utilizzare le funzionalità del sito internet.

2) I cookie di profilazione sono utilizzati per monitorare e profilare l’utente e le sue abitudine, la loro finalità è commerciale, ad esempio indirizzare una comunicazione pubblicitaria rispondente agli interessi dell’utente, o fornire a terze parti informazioni sulle sue preferenze.
- Cookie di profilazione di prime parti: sono i cookies inviati al tuo browser direttamente dal sito che stai visitando
- Cookie di profilazione di terze parti: sono i cookies inviati al tuo browser da altri siti e non dal sito che stai visitando.

Cookie di questo sito

File di log: Come molti altri siti web anche questo fa uso di file di log registra cioè la cronologia delle operazioni man mano che vengono eseguite. Le informazioni contenute all'interno dei file di registro includono indirizzi IP, tipo di browser, Internet Service Provider (ISP), data, ora, pagina di ingresso e uscita e il numero di clic. Tutto questo per analizzare le tendenze, amministrare il sito, monitorare il movimento dell'utente dentro il sito e raccogliere dati demografici, indirizzi IP e altre informazioni. Tale dati non sono riconducibili in alcun modo all'identità dell'utente.

Altri servizi

Blogger: utilizza cookie per le statistiche secondo queste linee guida sulla privacy.

Google Analytics: Il sistema di statistiche utilizzato è Google Analytics che raccoglie informazioni sulla provenienza delle visite ed altri dettagli generici non riconducibili ad una persona specifica ma trattati in maniera generica. I cookie di tipo analytics vengono considerati tecnici solo nel caso in cui gli IP degli utenti risultano anonimi. Se lo ritenete necessario potete installare un plugin Google per autoescludervi dalla collezione di dati, per il browser utilizzato.
Questi parametri vengono archiviati nei server di Google che ne disciplina la Privacy secondo queste linee guida.

Indirizzi email: l'email utilizzata per commentare un post, per esprimere il proprio parere non sarà condivisa con terze parti.


Contenuti Embeddati:
Cookie di terze parti utilizzati dai social network:
- Facebook: https://www.facebook.com/help/cookies/
- Twitter: https://twitter.com/privacy?lang=en
- Youtube: https://www.google.it/intl/it/policies/privacy/
- Google+: http://www.google.com/policies/technologies/types/

Modulo dei commenti: la piattaforma di Blogger permette di commentare solo ad utenti iscritti su siti di terzi, a seconda del quale state utilizzando vi invito a leggere le loro rispettive privacy policy:
- AIM
- LiveJournal
- Typepad
- Wordpress

A tale proposito se avete bisogno di ulteriori informazioni o se avete domande sulla politica della privacy di questo sito vi preghiamo di contattarci in privato via e-mail.


Come cancellare i cookie o disattivarne l'utilizzo

Per informazioni più dettagliate in riferimento alle opzioni di disabilitazione dei cookie ecco l'elenco dei link per la configurazione dei browser:

- Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Firefox
- Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Chrome
- Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Internet Explorer
- Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Safari
- Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Opera

Per i dispositivi mobili:
Android; – Safari; – Windows Phone; – Blackberry.

È possibile inoltre visitare il sito www.aboutcookies.org per informazioni su come poter gestire/eliminare i cookie in base al tipo di browser utilizzato. Per eliminare i cookie dal browser Internet del proprio smartphone/tablet, è necessario fare riferimento al manuale d’uso del dispositivo.

Si ricorda che una navigazione senza l'utilizzo di cookie tecnici e di profilazione è possibile mediante quella che viene definita navigazione in incognito e che è fattibile con tutti i principali browser.

Responsabilità

Inoltre ClayDreams Design è un sito totalmente gratuito, non vi sono sezioni oscurate ai visitatori o a pagamento. ClayDreams Design non è responsabile per eventuali problemi o danni arrecati dai siti o dai programmi segnalati sul sito e dall'uso improprio delle informazioni qui riportate.

Il Sito, non essendo aggiornato con cadenza periodica e regolare, non ha obbligo di essere registrato come prodotto editoriale secondo la legge 47 del 1948.

La seguente pagina dedicata alla Privacy/Policy potrebbe subire modifiche nel tempo e pertanto vi consigliamo di visitarla frequentemente dato che l'ultima modifica eseguita andrà a sostituire integralmente quella precedente. L'utilizzo del sito successivamente ad eventuali modifiche apportate alla presente Policy, implica l'accettazione di tali cambiamenti.

Siamo comunque disposti a cancellare eventuali contenuti che danneggiano terzi, usate la funzione contattaci.

mercoledì 26 novembre 2014

Bracciali Bead Crochet - Nuovi colori

Dopo un po' di latitanza, mio marchio di fabbrica, torno per mostrarvi i nuovi colori con cui ho realizzato tanti bracciali in tecnica bead crochet.

La prima cosa che voglio mostrarvi, però, è una foto del mio acquisto di perline per realizzarli. Ho trovato un fornitissimo sito polacco, Kadoro, dal quale ho preso perline 8/0 della Toho dei più svariati colori e finiture, in modo da testarli per i nuovi progetti perlinosi che ho in mente.



Belle, vero? All'apertura del pacco mi sentivo come una bimbetta con i regali di Natale!

Di tutti questi meravigliosi colori di perline, nelle bustine rimane ben poco, perchè ho realizzato i coloratissimi braccialetti che vi mostrerò in questo post e nei post successivi. Sono tanti e non voglio tediarvi con foto su foto, per cui ho deciso di spezzettarle in vari post.

Vi faccio subito vedere 3 bracciali che non ho più qui con me, perchè li ho venduti tutti ad una mia affezionata cliente che risiede in Francia. Grazie Silvia! <3



Sono davvero carini visti tutti e tre insieme, non trovate? Vi mostro ora le foto sigole dei braccialetti e vi specifico il colore che ho usato.

Lui è il mio preferito tra i 3:


Le perline sono Toho 8/0 Silver-lined Olivine e sono luminosissime! Ho utilizzato un giro di 6 perline.

Il secondo è:


Le perline usate sono le Toho 8/0 Silver-lined Light Grey e sembrano d'argento davvero! Il giro è sempre composto da 6 perline.

E last but not least:



Perline Toho 8/0 Opaque Lustered Light Beige. Giro sempre da 6.

Prima di concludere il post vi vorrei parlare del filo che utilizzo. Ho iniziato questa tecnica al crochet con il filo apposito della Miyuki (Bead crochet thread Miyuki), come vi avevo già raccontato in un precedente post. Nel frattempo ho voluto testare altri fili con cui avevo visto realizzare lavori in tutorial o fotografie varie.

Ho iniziato con il filo da cucito della Guttermann. Dalla sua ha il vantaggio di essere facilmente reperibile in merceria, avere una grande quantità di colori ed un rapporto prezzo - lunghezza del filo contenuto nel rocchetto davvero conveniente, ma  .... c'è sempre un ma, lo trovo troppo morbido alla fine della lavorazione. I bracciali, infatti risultano pittosto moscetti!

Ho, quindi, acquistato alcuni colori di filo Nymo D, un filo in poliestre super resistente prodotto negli USA ed è subito diventato IL filo! Costa poco e il rocchetto è da 73m, ha tanti colori, il filo è piatto e leggermente rigido, non sfilaccia, è lucido ... si vede che mi piace moltissimo lavorarci?

Per oggi è tutto!

A presto
Rossana

sabato 27 settembre 2014

Lilac Messy Mat

Buon sabato!

In questo nuovo post vi mostro il nuovo bracciale "Lilac Messy Mat" in tecnica bead crochet. Ormai sono partita per questa tecnica che mi dà belle soddisfazioni!






Ho utilizzato Rocaille Toho 8/0 Mat Mauve Mocha e Rocaille Miyuki 8/0 Mat Op Mauve AB e del comunissimo filo da cucito Gutterman lilla. Ho completato con due bellissimi mezzicristalli Preciosa 10mm Light Amethyst ed un charm a cuoricino con le alette. In questa foto si vedono meglio:





Come per il bracciale precedente, il famigerato Black Jack, ho creato lo schema con jbead e ve lo posto:









A presto

Rossana

sabato 23 agosto 2014

Black Jack

Che strano titolo, vero? In effetti in questo periodo sono un po' andata in fissa per la nuova serie televisiva Outlander, tratta dall'omonimo libro di Diana Gabaldon. E' in assoluto il mio libro preferito e, qui in Italia, lo conosciamo come La straniera.



E' il primo volume di una serie (in Italia 13 libri, poichè dal secondo in poi li hanno pubblicati metà per volta! Vai a capire perchè!) che vi consiglio vivamente di leggere! E' fantastica!
Non vi sto a tediare con la trama, ecc., ma uno dei cattivi, cattivissimi (grrrr se lo acchiappo lo strozzo con le mie mani!) è Jonathan Randall, capitano dei Dragoni inglesi in Scozia (siamo nel 1743, per capirci!), il cui soprannome è, appunto, Black Jack Randall, sicuramente per il suo cuore nero!


Nella serie è interpretato dal bravissimo Tobias Menzies!

Dimenticavo di dirvi che purtroppo la serie è trasmessa solo negli USA e siamo al 3° episodio che andrà in onda stasera, ma il potere dello streaming è grande e riesco a vederlo lo stesso!

Tornando a noi, quindi quale nome più adatto da attribuire ad un braccialetto completamente nero? Black Jack, ovvio!



Anche se dalla foto non si vede, il braccialetto segue uno schema con perline nere lucide e perline nere mat. Vi metto due inquadrature più ravvicinate, ma non so se si riesce a notare la differenza:



Comunque, ho utilizzato il programma jbead, scaricabile gratuitamente, per creare lo schema che vi metto qui sotto:



Per il mio bracciale ho utilizzato Rocailles Miyuki 8/0 con un giro da 5 perline, come visibile chiaramente nello schema!

A presto
Rossana

lunedì 4 agosto 2014

Un nuovo hobby: il bead crochet

Siamo in estate, fa caldo (forse!) ed è difficile pasticciare con le mie adorate paste polimeriche, per cui mi sto dedicando ad un nuovo tipo di lavorazioni.

Un pomeriggio di fine Maggio stavo guardando con grande emozione The Normal Heart, un bellissimo film per la tv della HBO sulla diffusione dell'AIDS nella comunità gay di New York nei primissimi anni '80, tratto dall'omonima piece teatrale scritta da Larry Kramer. Vi consiglio di vederlo perchè merita davvero. E' stato nominato a ben 16 Emmy Awards (gli Oscar dell tv) non a caso! A settembre lo daranno in italiano su Sky!
Tutto questo bel preambolo per raccontarvi da dove m'è venuta l'ispirazione per questa nuova tecnica. Il protagonista maschile di TNH, Ned Weeks, interpretato da Mark Ruffalo, indossa un braccialetto turchese e il suo grande amore, Felix Turner interpretato dal bravissimo, meraviglioso, bellissimo (si vede che mi piace da matti?) Matt Bomer, ci giocherella mentre chiacchierano. 






Il bracciale è realizzato con la tecnica del bead crochet, cioè la lavorazione all'uncinetto con le perline.

Premetto che io e l'uncinetto ci siamo incrociati una sola volta quando avevo 5 o 6 anni ed una mia zia voleva a tutti i costi che imparassi, senza successo! La volontà di realizzare il bracciale che tanto mi piaceva, però, ha avuto la meglio, per cui mi sono attrezzata di perline (Perline ceche Preciosa 6\0), uncinetto (da 1,00 mm) e filo adatto (Bead crochet thread Miyuki), ho visionato un paio di tutorial su YouTube e mi sono lanciata!

Questi sono due work in progress:



Ed il bracciale finito:


Ho volutamente modificato il design del bracciale per renderlo più femminile e moderno!

Qui di seguito anche in versione corallo per Caterina, una mia cliente molto carina:


Il prossimo step è imparare ad utilizzare delle perline più piccole dell 6\0 utilizzate finora e a seguire gli schemi per realizzare bracciali o collane con disegni!

Stay tuned e ... guardate The Normal Heart!

A presto

Rossana

mercoledì 28 maggio 2014

Finalmente una murrina nuova!

Era ora che mi tornasse la vena per una nuova murrina floreale!

Avevo tanta voglia di creare un fiore azzurro, ma che avesse qualcosa di particolare ed ecco come è nata lei:



Non sono carini tutti quei puntini? Io li adoro!

Vi faccio vedere anche un paio di work in progress!

La skinner blend da cui sono partita:


Il petalo ancora da modellare a dovere e contornare di celeste:


Tutte le misure di riduzione:


Come sempre il centro non mi piace! Troppo semplice! Anche stavolta m'è presa la fregola di finirla in breve tempo a discapito del centro! Sarà per la murrina successiva!

Ora devo pensare a nuovi bijoux da realizzare con questo bel fiore dai colori estivi!

A presto

Rossana

mercoledì 16 aprile 2014

Sull'onda del successo ... della serie "a volte ritornano"

Il tempo passa ed io sembro non rendermene conto. I miei buoni propositi riguardo a questo blog vanno a finire nel cestino della carta straccia e lui, povero, rimane per mesi nell'oblio della rete.

Ma, poi, l'ispirazione ritorna insieme alla primavera (anche se dalla temperatura odierna sembrerebbe più pieno inverno! Sob!) e il blog si arricchisce di un nuovo post e di una nuova creazione.

Ve la mostro subito e vi dico anche che è stata molto divertente da realizzare. Avevo acquistato due, come posso chiamarle, bolle di vetro da appendere come ciondolo, riservandomi l'intenzione di farne dei pezzi unici un po' particolari. All'inizio immaginavo dei pezzi legati al mondo della foresta, delle fate, dei folletti, ma poi è nato lui:


Ho messo all'interno della bolla di vetro un po' della sabbia delle spiagge di Ginosa Marina (Bandiera Blu da oltre 10 anni!), il paese in cui vivo e una piccola goccia in cristallo del colore del nostro bellissimo mare. L'ampollina è stata poi arricchita con decorazioni a tema marino in pasta polimerica (Premo!).
La destinazione ideale di questo pendente particolare era una collana lunga, ma anch'essa doveva necessariamente richiamare il tema marino del pandente e così è nata Beach:


Una collana ricca di stelle marine, pesciolini e ippocampi!
Per sua fortuna e un po' di dispiacere da parte mia, lei ha già una nuova mamma. Non ho fatto in tempo a mostrarla alle mie amiche che è stata acquistata! Snif! Ho fatto giusto in tempo a fotografarla!

Mi è rimasta un'altra bolla in vetro leggermente più grande di questa e presto con lei creerò un'altra piccola emozione.

A presto

Rossana

mercoledì 26 giugno 2013

Progetto Puzzles

Adesso che finalmente i due progetti sono completi e fotografati, posso mostrare a tutti voi il risultato dell'unione di tante menti creative.

Con le amiche di Polymer Clay Italia abbiamo deciso di creare due puzzles. Ognuno dei partecipanti ha ricevuto la fotocopia dei due pezzi che doveva realizzare in assoluto segreto, potendo scegliere liberamente tecniche e colori da utilizzare.

Il puzzle più grande era tratto da un dipinto di Klimt e questo è il risultato finale:





Il mio pezzo è il centrale, quello con i rami in oro testurizzato e sfondo traslucent.

Il secondo puzzle doveva servirci per rinnovare l'header del nostro sito e, quindi, abbiamo pensato di comporre la scritta PCI. Ecco a voi:




Anche per questo puzzle il mio pezzetto è quello centrale a sfondo traslucent e inserimenti bordeaux metallizzato.

E' stata una esperienza molto bella sia dal punto di vista creativo che di unione tra noi componenti del gruppo. Tutte si sono impegnate al massimo e la bellezza del risultato finale ne è la prova.

I due puzzles adesso saranno oggetto di un'estrazione fra tutte le partecipanti. Due di noi saranno le fortunate che riceveranno a casa questi piccoli capolavori. Incrociate le dita per me!

A presto

Rossana


domenica 23 giugno 2013

Perle barocche per Anna Chiara

Bentrovati!

In questo nuovo post vi mostro una creazione realizzata su commissione per Anna Chiara, una cara amica. Lei è una bellissima giovane donna, alta, bionda, riccia e piena di verve, mamma di Antonio, il migliore amico del mio Daniele! Aveva necessità di un bijoux particolare per arricchire un abito estivo molto semplice. Le ho proposto una collana lunga montata in rame con una grande perla barocca gialla e degli orecchini abbinati.

La collana:

Come potrete notare, l'ho arricchita con delle perle artigianali in vetro indiano tutte diverse per forma e dimensione, ma simili nel colore. La perla gialla è in Premo! Eccone uno scatto ravvicinato:







Ad essa ho abbinato una coppia di orecchini con delle perle barocche di dimensione minore e delle perle artigianali in vetro indiano che si abbinano perfettamente a quelle utilizzate per la collana:






Ad Anna Chiara è piaciuta molto ed io ne sono davvero contenta contenta, poichè l'ho vista entusiasta e questo è sempre importantissimo per me. Spero piaccia anche a voi!

A presto

Rossana

lunedì 4 marzo 2013

Il Giappone torna sempre

Eccomi nuovamente a scrivere sul blog. Come sempre inizio con delle scuse per non essere regolarmente presente con nuovi articoli. E' un periodo un po' strano: tante idee, ma poca voglia di realizzarle.

Ho colto al balzo, però, l'opportunità offertami da Polymer Clay Italia di confrontarmi con tecniche conosciute e non. Ho, infatti, aderito alla creazione di un progetto al mese per un anno. Progetto libero, ma tecnica comune. Per il mese di Febbraio il tema era il Faux (l'imitazione di materiali naturali) ed io ho proposto la mia amatissima giada, ma declinata in una tonalità alquanto inusuale per me: il bianco.

In natura la giada non è solo verde, come immaginiamo tutti, ma varia dal bianco, al rosso, al lilla e alle varie tonalità di verde, ovviamente.
Grazie alle bellissime creazioni di Lynda Moseley  mi sono avvicinata a questa tecnica imitativa che rimane sempre una delle mia preferite.

Penso alla giada e riecheggiano nella mia mente visioni di Oriente. Ho voluto trasferire, termine non fu mai più adatto, tutto ciò in questo pendente:


Il pendente è composto da due parti sovrapposte. Il rettangolo superiore è ottenuto con un trasferimento d'immagine a colori e riproduce un bel dipinto giapponese antico. La parte più grande è in falsa giada bianca che ho testurizzato con un motivo che riproduce le bellissime foglie del gingko biloba nella parte anteriore e un motivo che ricorda tante piccole stelline nella parte posteriore:


Il pendente è montato su un doppio filo di cuoio nero e termina con una chiusura ad amo bronzo.

Spero vi piaccia e vi ricordo che ogni commento è prezioso per me.

A presto

Rossana

Twitter Facebook Favorites More